Oggi parliamo di...

Truccarsi in macchina (ferma!) a low cost

Oggi giornatona alla fiera BIE. Per ovviare al ritardo, trucco in macchina. Durata 10”.
Ditemi voi com’è il risultato.
Chiaramente nessuna color correction sulle borse, solo lieve velo di fondotinta Bourjois Paris 
che ho comprato a Londra nel 2014 (tanto per tornare sulla questione PAO).

Attenta correzione delle sopracciglia con la matita di Bottega Verde che io adoro: mina ne troppo dura ne troppo morbida affilatissima per riempire e definire.
Passata di terra di e blush in crema rosa delicato. Sulle palpebre, la new entry – grande scoperta – l’ombretto in crema di NYX Professional “Lid Lingerie Mat” e una sottile riga oro (matitone di Kiko Milano)
Non potendo correggere le borse per mancanza di tempo e “attrezzi”, ho puntato sulla freschezza della pelle e dei colori, illuminando con un’altra new entry di @Nyx:
l’illuminante in stick “bright idea”: fa vo lo so.
Lo trovo perfetto per le nostre pelli “adulte”: delicato e modulabile. Ricordiamo che l’illuminante in polvere ha una performance migliore ma che potrebbe segnare zampette and Co. se non steso con grande precisione. E io oggi non ho tempo!
Burro cacao sulle labbra. L’uso del Clarisonic me le tiene perfette.
Budget? Sicuramente inferiore ad un singolo fondotinta di Armani.
Piace?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.