I Fondamentali,  Video, libri, link utili

Saggezza

Stanotte ho dormito poco. Capita. Quando non riesco a riaddormentarmi, mi alzo e leggo.

Stanotte ho avuto il bisogno fisico di rileggere alcune parti di “Tutte ragazze”, di Riccarda Serri e Anna Capelli.

Per inciso, credo fermamente che ogni donna, per quanto “maschiaccio”possa essere (io ne sono un esempio), abbia estremo bisogno di amiche del suo stesso sesso con cui confrontarsi, sfogarsi, capirsi solo guardandosi negli occhi. Per tutta la vita ho frequentato, sia per attività sportiva che per lavoro, ambienti prettamente maschili e le mie “femmine” erano la mia boccata di ossigeno.

Quindi, ho preso il libro di Riccarda e Anna, per chiacchierare con due vecchie amiche, e me ne sono riletta alcune parti.

Mi ha toccata profondamente la riflessione sul tempo che passa, di cui vorrei condividere con voi alcuni stralci. Ringraziando le due autrici con tutto il cuore e un bacio che le raggiungerà ovunque siano.

“(…) Un tempo di libertà interiore.

E’ vero. I nostri volti sono segnati da tutte le esperienze che abbiamo vissuto. Ma volete mettere quanto sapere abbiamo accumulato, quanta consapevolezza, quante riflessioni, quanta saggezza possiamo mettere a disposizione degli altri, dei nostri figli, dei nostri amici e dei nostri compagni? Di conseguenza le persone che si accostano a noi in questa fase della vita sono interessate più alla nostra anima che al nostro fisico (per quanto anche quello non sia affatto da buttare).

E questa, se ci pensate, è una garanzia che chi ci sta accanto non è un cretino superficiale, ma un essere umano attento all’essenza di un altro essere umano. Non a caso questi sono gli anni dei rapporti personali più profondi e più soddisfacenti, delle amicizie più intense, degli amori più struggenti e definitivi.

(…) Invecchiare, dunque, non significa perdere: significa rimanere se stesse guadagnando in libertà. A volte significa addirittura trovare se stesse senza più ansie da prestazione (come lavoratrici, madri, amanti). E imparare a volersi bene davvero”.

Un bacio a voi, sorelle adulte.

Simona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.